Serie D: Vittoria al tie break nel big match contro Novara.

Isil Volley Almese Massi – Alibi Scurato Novara: 3-2 (19/25; 25/20; 25/10; 18/25; 18/16)

Isil Almese: Morando Giulia (K)  10 punti ; Greco (15), Di Matteo, Morando C.(1); Sesia; Marinelli (10); Rolle (7); Civita; Viizzo (13); Rista (17); Di Figola  1 (L1); All. Martoglio-Giovale; Dir. Salerno

Arbitro: Vigorita Massimo

11^ giornata campionato regionale Serie D Gir. C

Scontro di alta classifica nell’ultima giornata prima della pausa per le feste di Natale; in via Granaglie va in scena il match fra le terzedella classe entrambe a 20 punti; coach Martoglio parte con Rolle in regia e Marinelli opposto, Giulia Morando e Greco in posto 4, Viizzo e Rista al centro, Difigola libero.

La prima frazione vede le ospiti partire bene mettendo in campo ottime doti in tutti i reparti, dal canto suo le almesine forse un po’ sorprese faticano ad entrare in partita, non giocano male ma la zampata per il break manca e il set si conclude sul 19/25, 0-1 Scurato;

Nella seconda frazione Almese ingrana la marcia e inizia a macinare gioco, Scurato sbaglia poco ma l’Isil mette a terra palloni importanti, Rolle chiama a rapporto le sue centrali che rispondono presente, 25/20 per l’1-1.

Il terzo set è un monologo verdeblu, riesce tutto bene, in difesa cade poco, e in attacco tutte rispondono presente, le novaresi non riescono a reagire, 25/10 per il 2-1 Isil;

Scurato però è squadra tosta e non accetta di uscire dal match senza combattere, e rientra nel quarto set con il coltello tra i denti, Almese fatica mettere palla a terra, e le ospiti ingranano la marcia, 18/25 si va al tie break.

Quinto set che è di casa per Morando e compagne, e qui assistiamo ad un parziale epico, combattuto come mai prima d’ora; le due squadre mettono in mostra l’argenteria migliore e ne esce un gran bel set, le ricezioni reggono al meglio, tensione altissima si gioca punto a punto, Almese va al primo match ball, ma Scurato dice no, da li le ospiti trasformano con due match ball, ma le toste almesine non accettano di lasciare i due punti e rispondono annullando e conquistando la palla match che cade finalmente sul terreno di gioco, 18/16 per il 3-2 finale, che porta in dote un regalo di Natale del tutto inatteso, il terzo posto in solitaria a 22 punti.

Adesso pausa, si riprende il 12 gennaio alle 20.30 a Oleggio.

Sentiamo i nostri coach, coach Martoglio ci dice: “ partita molto bella, abbiamo tenuto alta la testa per cinque set e alla fine l’abbiamo spuntata; strappiamo i due punti e andiamo alla pausa soddisfatti di quanto fatto fino adesso”.

Aggiunge coach Giovale: “ inutile dire che siamo molto soddisfatti del nostro percorso, adesso lavoreremo nelle vacanze per continuare a far fruttare la crescita delle ragazze, ancora due partite prima della fine del girone, che ci dirà cosa siamo e dove possiamo arrivare; l’importante e continuare a lavorare a testa bassa senza pensare di essere arrivate chissà dove, come allo stesso modo quando capita di perdere tocca ragionare con serenità; complimenti al gruppo che deve continuare a lavorare sodo per crescere ancora”.